Se nasce in estate è più a rischio celiachia

I bambini partoriti durante la stagione più calda sono più esposti alle infezioni da Rotavirus durante il periodo dello svezzamento.

ThinkstockPhotos-474102192I bambini nati in estate corrono un rischio maggiore di sviluppare la celiachia, malattia auto-immune dell’intestino tenue. Il motivo? L’età in cui questi bambini introducono nella loro alimentazione il glutine coincide con il periodo dell’anno in cui si ha una maggior diffusione del Rotavirus, responsabile più comune delle gastroenteriti e collegato al rischio di sviluppare l’intolleranza alla proteina contenuta in grano, orzo, segale e avena, che colpisce circa l’1% dei bimbi italiani e può portare diarrea cronica e ritardo della crescita. È quanto emerge da uno studio coordinato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e condotto insieme all’Università di Bari, pubblicato sulla rivista scientifica European Journal of Pediatrics.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Figli Argomenti: , , , , Data: 27-07-2015 04:59 PM


Lascia un Commento

*