Curiosità

In Finlandia, bambini in scatola

di Valeria Volponi
Lo Stato regala alle neo mamme un kit per i primi mesi di vita. Che diventa un lettino.
Una delle scatole-nascita che lo stato finlandese invia alle neo mamme.

Una delle scatole-nascita che lo stato finlandese invia alle neo mamme.

Da oltre 75 anni in Finlandia lo stato regala alle neomamme una versione molto particolare del bonus bebè: una scatola di cartone abbastanza grande e spessa da poterci far dormire il bimbo, almeno per i primi mesi. E all’interno, c’è tutto il necessario per accudire il bambino: materasso, copri materasso, lenzuolo di sotto, copripiumino, coperta, sacco a pelo / trapunta, tuta da neve, cappello, guanti e stivaletti impermeabili, abito con cappuccio e una tuta leggera fatta a maglia, calze e guanti, cappello e passamontagna, body, tutine e leggings in colori e modelli unisex, asciugamano con cappuccio da bagno, forbicine per le unghie, spazzola per capelli, spazzolino da denti, termometro da bagno, crema, salviettine igieniche, pannolini di stoffa, un libro illustrato e un giocattolo per la dentizione e anche coppette lavabili per il reggiseno e preservativi.

PER TUTTE LE FASCE SOCIALI
Un regalo che all’inizio era pensato solo per le famiglie più indigenti ma che poi, dal 1949, è stato esteso a tutti, proprio per fare in modo che i bambini appena nati possano avere un inizio di vita senza distinzione di ceto sociale. Da quando è stato introdotto il pacco neonatale, chiamato äitiyspakkaus, il tasso di mortalità infantile è decisamente sceso, grazie anche alla regola che prevede, per riceverlo, che prima del quarto mese di gravidanza le future mamme si sottopongano ad una visita prenatale presso una struttura medica. Un modo, questo, per orientare tutte le mamme verso l’assistenza sanitaria anche dopo il parto, prendendo contatti da subito con medici ed infermieri della struttura medica.

Il contenuto del pacco maternità del governo finlandese.

Il contenuto del pacco maternità del governo finlandese.

AL PASSO CON I TEMPI
Le mamme finlandesi possono scegliere se desiderano il pacco neonatale oppure un aiuto economico di circa 180 dollari (140 euro). Ma quasi tutte, soprattutto quelle al primo figlio, scelgono la scatola perchè vale molto di più. Gli indumenti all’interno sono di ottima qualità, tutto cotone 100% oppure poliestere ottenuto al 100% con materiali riciclati. Nel corso degli anni, il contenuto è cambiato: all’inizio per esempio la scatola non conteneva gli abiti, ma solo i tessuti, le mamme cucivano loro stesse i vestiti per i bambini; durante la guerra i tessuti furono sostituiti da lenzuola di carta e fasce di stoffa. Poi sono entrati nel pacco i vestiti già confezionati e i pannolini usa e getta, quasi immediatamente sostituiti nuovamente con quelli lavabili per un migliore impatto ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Figli, Gravidanza Argomenti: , Data: 12-12-2013 04:41 PM


Lascia un Commento

*