Piatti mostruosi

Dolcetto o scherzetto?

Tre ricette per stupire piccoli e grandi nella giornata di Halloween con merende sfiziose.

di Valentina Cameli

Biscotti di zucca e zenzero.

Biscotti di zucca e zenzero.

Zucche intagliate, maschere terrificanti, finti ragni e serpenti. Siamo ad Halloween! La festa di origine anglosassone che si celebra il 31 ottobre, alla vigilia della ricorrenza cristiana di Ognissanti, si è affermata ormai da tempo nel nostro Paese. Un evento commerciale in piena regola, con i bambini alla ricerca di costumi da strega o vampiro e gli adulti alle prese con l’organizzazione di feste modaiole ed eventi speciali, visto che Halloween si è via via affermato come un secondo Carnevale.
DOLCI E LANTERNE
Sono tanti i modi per divertire e stupire i bambini in modo semplice e creativo. Per una festa in casa si può puntare innanzitutto sui colori, rigorosamente il nero, l’arancione e il viola, e sulle decorazioni che possono andare dalle finte ragnatele a fantasmini ricavati da piccole lenzuola o disegnati su palloncini neri e bianchi. Spazio alla fantasia, poi, nel decorare la tavola per una merenda. «Per renderla terrificante», spiega Letizia Cattaneo, organizzatrice di eventi, esperta di cucina e soprattutto mamma di due bambini, «si possono comprare una tovaglia grigio/nera con delle ragnatele disegnate (si trovano negli ingrossi di cartoleria, in quel materiale strano chiamato «tessuto-non-tessuto») e poi utilizzare degli zuccherini bianchi per comporre dei ragnetti stilizzati appoggiati sulle ragnatele della tavola. I bambini ne andranno ghiotti!».
BISCOTTI FACILI DA FARE IN CASA
Via libera, poi, al consumo di dolci per l’occasione, ancora meglio se fatti in casa con l’amore e la cura delle mamme. Letizia Cattaneo propone qualche ricetta facile e sfiziosa: «Sono perfetti dei biscottini un po’ speziati e dalle tonalità arancioni, ideali per una merenda sana e leggera,  ma con quel pizzico in più che ad Halloween non può mancare! Oltretutto possono essere preparati con qualche giorno di anticipo e conservati in una scatola di latta a temperatura ambiente. E poi una ricetta-lampo: la Sacher di Halloween e per una merenda un po’ più varia Letizia suggerisce anche una ricetta salata: muffin di zucca con decorazioni di liquirizia e gelatine.

LE RICETTE

Muffin alla zucca. Da decorare a piacere.

Muffin alla zucca. Da decorare a piacere.

ZUCCHE DI FROLLA ALLO ZENZERO
Ingredienti: 300 gr di farina, 100 gr di zucchero, burro, 2 uova, 2 cucchiaini di zenzero in polvere

Impastare tutti gli ingredienti velocemente. Formare una palla e lasciare riposare in frigorifero per circa mezz’ora. stendere la pasta alta circa 1 cm.
Tagliare i biscotti con uno stampino a forma di zucca. Infornare a 200 gradi per circa 15 minuti.

Halloween. La Sacher è l'ideale da decorare con pipistrelli e ragni di zucchero.

Halloween. La Sacher è l’ideale da decorare con pipistrelli e ragni di zucchero.

SACHER DI HALLOWEEN

Preparate della glassa di zucchero bianca mescolando velocemente con una frusta dello zucchero a velo con 1 o 2 cucchiaini d’acqua, fino ad ottenere una crema piuttosto consistente.
A questo punto, largo con la fantasia! Inserire la glassa in una siringa da pasticcere e con questa disegnare sulla torta un pipistrello, un teschio, oppure un fantasma sulla vostra sacher e… il gioco è fatto!

MUFFIN ALLA ZUCCA
Ingredienti: 1 cipolla, 150 gr di zucca già lessata, 100 ml di latte, 1 bustina di lievito istantaneo, 1 uovo, 60 gr di burro, 200 gr di farina, sale, olio, rotelle di liquirizia e gelatine di zucchero.

Soffriggere la cipolla tritata nell’olio, aggiungere la zucca e schiacciarla con la forchetta direttamente in padella. Mescolare bene formando un impasto piuttosto uniforme  e salare. In una ciotola mescolare il latte tiepido con il lievito istantaneo e un uovo. Aggiungere a questo composto il burro e la farina e mescolare bene. Unire l’impasto di zucca e amalgamare bene. Trasferire il tutto negli stampini da muffin riempiendoli circa per metà. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 20-25 minuti.
Estrarre dal forno e, una volta raffreddati, decorare con gelatine e rotelle di liquirizia intagliate e srotolate a formare mostriciattoli o pipistrelli con ali spiegate.

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Figli Argomenti: Data: 26-10-2013 08:45 AM


Lascia un Commento

*