RICERCA

Lo sport migliora l'umore, sempre

L'attività fisica agisce sul senso di benessere. E previene la stanchezza.
Un allenamento fisico dolce e mirato è di grande aiuto in gravidanza. Per il benessere di corpo e mente.

Un allenamento fisico dolce e mirato è di grande aiuto in gravidanza. Per il benessere di corpo e mente.

Fatica e spossatezza, tipiche dei novi mesi di gravidanza, possono essere tenute a bada con l’attività fisica. Che ha effetti positivi sull’organismo, ma anche sull’umore. Questa è la tesi sostenuta da uno studio pubblicato sulla rivista Psychology & Health, condotto da Anca Gaston e Harry Prapavessis dell’University of Western Ontario (Canada). I ricercatori hanno coinvolto un gruppo di future mamme, proponendo un programma di allenamento di quattro settimane. I risultati sono stati davvero notevoli: durante le diverse fasi di studio, i livelli di fatica percepiti diminuivano e l’umore migliorava.
MENO STANCHEZZA
«Tutte le partecipanti», hanno spiegato i ricercatori, «hanno mostrato benefici nell’umore durante il programma, e hanno anche visto una diminuzione dei livelli di stanchezza. Questo suggerisce che un programma di esercizi fisici dovrebbe essere raccomandato a tutte durante la gravidanza». Se la gestazione procede in maniera normale, senza particolari problemi di salute per la futura mamma o per il feto, fare sport in maniera naturalmente leggera o moderata può senza dubbio fare bene a entrambi.
PREVENIRE I DISTURBI CON L’ESERCIZIO FISICO
Alcune analisi in materia furono effettuate negli Stati Uniti già negli Anni 80: l’American College of Obstetrics  & Gynecology, nei suoi articoli ha evidenziato come l’attività fisica in gravidanza non solo non faccia male alla salute della donna e del suo bimbo, ma caldeggia la sua pratica regolare che previene e cura molti dei disturbi che possono insorgere durante i nove mesi.
In particolare, praticando costantemente un po’ di attività fisica, si possono riscontrare i seguenti risultati:
1. aumento dei livelli di energia
2. diminuzione dell’ansia
3. maggiore stabilità dell’umore
4. controllo del peso corporeo
5. diminuzione possibilità di avere un parto cesareo
6. riduzione del rischio di parto prematuro
7. controllo glicemia
8. controllo ipertensione
9. riduzione dei dolori lombo-sacrali

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Gestazione, Gravidanza Argomenti: , , Data: 27-08-2013 12:38 PM


Lascia un Commento

*