PALINSESTI

Mamme, nuove dive in tivù

di Francesca Amé
Non sono solo spettatrici, rincorse dalla pubblicità. Ora diventano protagoniste: di reality e edutainment.
L'educatrice e pedagoga Lucia Rizzi è Tata Lucia nel reality 'SOS Tata'.

L’educatrice e pedagoga Lucia Rizzi è Tata Lucia nel reality ‘SOS Tata’.

Negli Stati Uniti la tv generalista, quella on demand e anche le web tv hanno da qualche tempo trovato il loro target preferito: le mamme. Imperversano ovunque programmi legati alla maternità: reality show sulla gravidanza, programmi di puericultura, talk-show a ‘uso e consumo di mamma’, Perché le madri americane, si sa, sono un’autorità. Di più: sono corteggiate dalle aziende e dunque dagli investitori pubblicitari. C’è chi come Maria T. Bailey, ci ha costruito sopra una fortuna, con una propria, seguitissima, web tv che recensisce e sponsorizza prodotti di ogni genere. In Italia siamo ancora indietro ma, ad analizzare i palinsesti tv del digitale terrestre e satellitare, è evidente che qualcosa si sta muovendo.
IL FENOEMENO DELLE TATE
Tutto è cominciato con il ‘fenomeno’ S.O.S. Tata, il noto programma in onda su La7 (la sera della domenica alle 21.10 su La7d e poi, in replica, tutti i giorni alle 17.10) che è diventato un cult dell’edu-reality, ossia di quei reality che non vogliono limitarsi al mero spettacolo. Complice la selezione dello staff, in particolare di tata Lucia Rizzi, educatrice e pedagoga affermata, autrice di molte pubblicazioni di settore (citiamo l’ultimo: Fate i bravi, Rizzoli editore, in libreria da poche settimane) e quella delle famiglie, il programma è stato premiato dal pubblico. Le telecamere di S.O.S Tata entrano per una settimana a casa della famiglia di turno che, grazie alla tata, ritrova una migliore gestione dei figli: il filone è talmente piaciuto che le repliche sono ancora molto seguite.

Camila Raznovich è la conduttrice di 'Mamma mia!', il primo contenitore domenicale a misura di mamma.

Camila Raznovich è la conduttrice di ‘Mamma mia!’, il primo contenitore domenicale a misura di mamma. Camila Raznovich è la conduttrice di ‘Mamma mia!’, il primo contenitore domenicale a misura di mamma.

EDUTAINMENT, TRA ALTI E BASSI
La7 ha scommesso molto sulla famiglia e quest’anno, fino alla scorsa estate, ha affidato a Camila Raznovich, ex vj di Mtv e poi conduttrice di RaiTre, l’ideazione e conduzione di Mamma mia!, primo contenitore domenicale a misura di mamma, con pillole serali lungo la settimana punteggiate da interviste a mamme-blogger ed esperti: i numeri di share non hanno premiato l’esperimento e non si sa ancora se ci sarà una nuova stagione. Buona invece la risposta di pubblico all’altro edutaiment a misura di genitori, della passata stagione: Tesoro, salviamo i ragazzi!. Versione italiana di un reality inglese, è stato condotto sul canale Fox il venerdì sera dallo chef-scienziato Marco Bianchi, che entrava nelle case delle famiglie per spiegare come educare i bambini a una dieta più sana, aiutando i piccoli obesi ad acquisire uno stile di vita migliore. Anche in questo caso, il filone televisivo ha aperto la strada a una fortunata collana editoriale, edita da Ponte alle Grazie, di cui è appena uscito I Magnifici 20. Un anno in cucina con Marco Bianchi.
MAMME (ADOLESCENTI) IN TIVÙ
La tv generalista non ha finora puntato a programmi specifici per mamme, con la felice eccezione di Mtv. Che però lo fa a modo tutto suo, pensando al target giovanile che segue la rete. Due i programmi di edutaiment proposti: 16 anni e incinta (in onda il lunedì alle 11.40 di mattina) e Teen mom (tutti i giorni alle 17.40). Se il secondo è in inglese sottotitolato in italiano, il primo si propone invece di raccontare quelle storie di ‘straordinarie’ maternità adolescenziali, anche italiane, affiancando alle giovani coppie e alle ‘mamme bambine’ un team di psicologi, pedagogisti ed educatori utili ad affrontare la situazione.
IL REALITY DEI COMPLEANNI TRASH
Su Real Time, canale free del digitale dedicato ai reality show, da qualche mese è in onda, la domenica pomeriggio alle 16.20(e in replica in pillole tutti i giorni alle 15.55), Party Mamas, un reality trash, stando alla definizione che ne fa la stessa stampa americana. Arriva direttamente da Oltreoceano e segue le peripezie di alcune madri americane alla presa con l’organizzazione del compleanno dei figli: nella maggior parte dei casi si tratta del 16esimo o 14esimo compleanno della propria figlia e perlopiù sono storie di donne (spesso immigrate di seconda generazione) che ‘vivono’ il party come una sorta di affermazione personale. Scelta della location esagerata, preparazione minuziosa di inviti e invitati, selezione del vestito e dell’acconciatura, frizioni tra la madre e la figlia caratterizzano le puntate, basate su un canovaccio che punta tutto sul senso del ridicolo e sull’esagerazione.
LA FAMIGLIA “OVERSIZE”
Decisamente più pacato, invece, il taglio di un altro reality in salsa americana in onda su Cielo, canale in chiaro di Sky, tutti i pomeriggi alle 15.15: si chiama La famiglia extralarge e racconta gli sforzi, seguiti da dietologi, nutrizionisti, educatori e psicologi, dei membri di una famiglia ‘big size’ per perdere peso e condurre una vita il più sana possibile. I casi narrati sono spesso estremi e i temi forse più vicini alla sensibilità americana che italiana, ma il tono del programma riesce a essere didascalico e divertente al tempo stesso.
IL CANALE TEMATICO
Più tradizionale è invece l’impostazione di EasyBaby tv, in onda tutti i giorni sul canale 137 di Sky: è l’unico canale tematico italiano pensato esclusivamente per mamme. Ideato e fondato un paio d’anni fa da Lorenza Minola, ex manager passata ai servizi per l’infanzia, s’ispira ai modelli americani del settore e propone una programmazione varia ‘a misura di genitore’. Dai tutorial di cake design, al parere degli esperti per la puericultura, dai talk-show per coppie e genitori, alle interviste a ‘mamme in carriera’, il palinsesto del canale mira a rispondere alle richieste educative e di intrattenimento dei genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Educazione, Figli, SOS ansia Argomenti: , , Data: 19-11-2012 06:43 PM


Lascia un Commento

*